Si può fuggire dalle proprie difficoltà?

Il 3 giugno è uscito ufficialmente in Italia il Libro Fuga dall’Illusione di Brian Rubenstein, un romanzo adatto ad adolescenti e adulti che parla di disagio giovanile, saggezza innata, criminalità, amicizia e illusioni.

Un romanzo incalzante, ambientato tra Londra e l’Africa, racconta la vita di Evan Banksky, un quindicenne dei quartieri poveri di Londra che sembra andare fuori controllo. Evan si trova in un mondo di miseria e delinquenza dal quale sembra impossibile sfuggire.
Intraprendendo un viaggio che lo porta fino in Africa, sarà costretto a guardare dentro di sé per trovare le risposte e le risorse per districarsi dalla pericolosa situazione in cui è rimasto coinvolto.
 
Un coltello insanguinato, una baby-gang tenuta in prigione, un uomo pericoloso a cui deve un sacco di soldi e una proposta irrifiutabile sono gli ingredienti iniziali che aprono queste 280 pagine di avventure, viaggi, riflessioni e colpi di scena.
 
Il gruppo misterioso che, a sua insaputa, accompagna Evan in questa storia, aiuta di riflesso anche il lettore a comprendere molte cose riguardo alla realtà in cui tutti viviamo, a sé stessi e alla relazione tra pensiero e sensazioni che guida le nostre azioni ogni giorno. Una formazione impercettibile, profonda, ma poco invadente, che lascia ampio spazio all’azione e all’avventura che il protagonista si trova ad affrontare. 

Affascinante, divertente e pieno di colpi di scena imprevisti, Fuga dall’illusione è un romanzo emozionante e profondo sulla scoperta del vero super-potere che esiste in tutti noi, anche nelle circostanze più difficili, capace di farci affrontare ogni situazione. 

La risposta alla domanda: si può fuggire dalle proprie difficoltà? contenuta nel romanzo è: Non ne hai bisogno! Le tue difficoltà sono solo questioni da risolvere, la difficoltà e tutto il tormento che esse ti danno, sono illusioni.

Vivendo un po’ in compagnia di Evan e del gruppo misterioso impegnato ad aiutarlo, ogni lettore avrà l’opportunità di comprendere qual’è l’origine delle proprie preoccupazioni e delle proprie difficoltà, imparerà a connettersi con la propria guida interiore per trovare la via di fuga, o meglio di uscita, dai possibili vicoli bui in cui gli sembra di essere intrappolato.

Brian Rubenstein, co-fondatore insieme alla moglie Terry Rubenstein della fondazione I-Heart per la diffusione dei Tre Principi tra gli adolescenti in Inghilterra, è cresciuto in Sud Africa e attualmente si occupa di prevenzione dei disagi giovanili. Questo è il suo primo romanzo, ma con molta probabilità, non sarà l’ultimo. 
 

Item added to cart.
0 items - 0,00