Gli zuccheri sono ammessi

La vita è fatta di compromessi, gli zuccheri sono ammessi, ma senza eccessi.

È questo uno dei messaggi centrali del coloratissimo albo illustrato IL BAMBINO DAI CAPELLI DI ZUCCHERO scritto da Barbara Zuccotti e illustrato da Barbara Wenter.

Abbiamo incontrato l’autrice per farci raccontare qualcosa di più su questo loro lavoro e sui prossimi.

Barbara Z. parlaci un po’ di te, chi sei quando non scrivi?

Barbara Zuccotti Autrice

Sono nata a Crema il 14 febbraio del 1984 (San Valentino e l’anno di commercializzazione del primo computer Macintosh Apple!). Sono cresciuta a Soncino in provincia di Cremona (uno dei “borghi più belli d’Italia”). Attualmente vivo in provincia di Brescia. Sono diplomata in grafica pubblicitaria e conseguito un secondo attestato all’istituto Rizzoli di Milano sempre per la grafica pubblicitaria. Ho fatto esperienze lavorative in due agenzie di pubblicità e nel 2007 ho aperto la mia agenzia con altri due soci. 

Com’è nata la tua passione per i racconti per bambini?

Dal 2015 sono mamma, mio figlio è la mia fonte d’ispirazione con le sue frasi, i suoi sogni e suggestioni. I libri che ho scritto sono arrivati con l’arrivo di Ian. Il bambino dai capelli di zucchero è nato da un sogno che ha fatto una notte, l’ho sentito piangere e il mattino seguente mi ha raccontato di aver sognato di essere inseguito da un leone perché voleva mangiargli i capelli di zucchero. Che dire… per me la storia era già scritta! Poi non saprei dirti come è nata in rima, ho lasciato che tutto sbocciasse naturalmente.

Cosa fai nel tempo libero per trarre ispirazione per le tue storie, quando non è tuo figlio che te le suggerisce?

Colleziono libri. Poi ho la passione per le moto e i motori, che mi unisce al mio compagno, e che ha dato vita a Motogiri un gruppo motociclistico, che nel tempo si è trasformata in una meravigliosa famiglia.

Mi piace anche l’attività all’aria aperta e fare movimento, mi emoziono facilmente e senza musica non so stare. Vivo felicemente senza televisione e da brava bimba grande, faccio scorta di gessetti colorati per dipingere insieme ai bambini il quartiere dove abitiamo.

E che altro bolle in pentola? Ci sono già nuovi progetti in programma?

Si, ci sono già un paio di altre storie scritte. Una delle quali sarà tradotta anche in inglese e pubblicata sempre da Errekappa nella sezione di Albi illustrati multilingue. Posso svelarne il nome, ma non di più: Tutti i colori della neve. Tutto è partito da un desiderio di mio figlio: “sarebbe bello vedere la neve di tutti i colori”. Prevediamo di pubblicarlo nel 2020.

Chi ha illustrato Il bambino dai capelli di zucchero?

Barbar Wenter Illustratrice

Il bambino dai capelli di zucchero è stato illustrato da Barbara Wenter, nata nel 1980. Di lei posso dire che ha due occhi, un naso e un frangetta che le copre gli occhi. Ha una casa piena di libri colorati, sa far funzionare il microonde, dorme poco e abbraccia tutti i bulldog che incontra per strada.

Ho deciso di affidare le illustrazioni della mia creatura di zucchero a lei da quando ho saputo che Barbara, quando si dedica ai suoi libri ha sempre delle cuffie con musica altissima e non sente mai suonare la porta. Riesce a interrompere il suo lavoro solo se arriva il postino con un nuovo libro. Ero sicuro che avrebbe fatto un lavoro molto originale e così è stato.

Grazie Barbara Z. e grazie Ian, perché possiamo dire che è  proprio il rapporto speciale con tuo figlio che ha fatto germogliare la voglia di scrivere e vedere indelebili sulla carta stampata le storie che Ian spesso racconta al risveglio… perché del resto si sa, non si è mai troppo grandi per sognare.

Item added to cart.
0 items - 0,00