Il fiore più bello

Un giorno un ragnetto un bel fiore incontrò
“Oh guarda, un bel fiore!” il ragnetto esclamò
gli parve il più bello che avesse mai visto
“Davvero bellissimo, e scusa se insisto!”

Aveva colori che non te li aspetti
dei gialli, dei verdi, parevan perfetti
“Ma come avrai fatto, a crescer così?”
“E’ Madre Natura, direi tutto qui”.

Il fiore mostrava un fare altezzoso
dei suoi lineamenti sembrava orgoglioso
“Mi vedi? Son bello, non c’è altro da dire”
nessuno, davvero, poté dissentire.

“Sei bello, sul serio, questo è evidente
ma oltre all’aspetto cos’hai di splendente?
Sei dolce, sei bravo, sei saggio e paziente?
Cos’hai, dentro te, di stupefacente?”

“L’interno non conta, mio caro ragnetto”
rispose il bel fiore deciso e diretto
“La cosa importante è poter affermare
di essere belli da poter incantare”.

“E cosa farai, quando il tempo passato
avrà rovinato il tuo fine incarnato?”
“Ci penserò allora, e non certo adesso
son troppo impegnato a godermi il successo!”

Il ragno sorrise, con gran tenerezza
il fiore era schiavo di tanta bellezza
“Ti auguro, amico, di renderti conto
che il vero successo, che poi è il più profondo

sta dentro al tuo cuore, nell’anima, in testa
sta nelle attenzioni e incredibili gesta
che dedichi agli altri con cura e amicizia
soltanto così sei una vera delizia”.

No ordinary Mum

 

Illustrazione di Antonio La Malfa

Item added to cart.
0 items - 0,00